Quantcast

Depurazione, Casa dei Comunisti: “A che punto siamo a Santa Maria a Monte?”

"Solo un terzo degli scarichi viene depurato nell'intero territorio"

“Solo un terzo degli scarichi viene depurato nell’intero territorio mentre gli altri 2 vanno a defluire nei nostri canali a valle, per raggiungere il fiume Arno e poi il mare”. Per questo, la Casa dei Comunisti di Santa Maria a Monte chiede a sindaco e assessore all’ambiente “a che punto siamo con la depurazione delle nostre acque di scarichi urbani sia in fognatura, sia quelle a cielo aperto”.

La richiesta arriva nonostante “Siamo consapevoli che tali compiti principali sono ormai di competenza di enti diversi dai Comuni, ma sempre con la partecipazione azionaria degli stessi e questo non esime da responsabilità i sindaci e le varie amministrazioni a chiedere con fermezza all’ente preposto di realizzare quanto dovuto e necessario per raggiungere l’obiettivo di una depurazione totale nel nostro territorio“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.