Quantcast

Toscana, Giani è pronto alla revoca dell’incarico di capo di gabinetto a Ledo Gori

La decisione dopo un incontro negli uffici del governatore. Due giorni fa era stata stabilita la sospensione

Terremoto in Regione. Dopo la sospensione è pronta la revoca dell’incarico di capo di gabinetto del governatore della Regione Toscana per Ledo Gori.

Ad affermarlo è l’agenzia Dire. La decisione sarebbe giunta al termine di un faccia a faccia fra i due. Nei giorni scorsi Ledo Gori era stato sospeso da Giani a seguito dell’inchiesta su reati ambientali nel comprensorio del Cuoio, avviata dalla direzione distrettuale antimafia di Firenze che lo vede fra gli indagati per corruzione.

Le deleghe al momento sono in mano al direttore generale della Regione, Paolo Pantuliano. La procedura di revoca prevede qualche giorno per i passaggi tecnici. Ledo Gori rimarrà comunque sospeso dall’incarico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.