Quantcast

Nuovi alberi e panchine, via alla riqualificazione di piazza Garibaldi foto

Prevista anche la sostituzione dell'impianto di illuminazione pubblica lungo il corso Mazzini

Sono partiti questa mattina (26 aprile) a Santa Croce sull’Arno i lavori di riqualificazione di piazza Garibaldi.

Inizia dunque l’ultima fase di un percorso che ha l’obiettivo di migliorare l’aspetto del centro storico di Santa Croce sull’Arno, grazie all’impegno congiunto del Comune di Santa Croce sull’Arno, di Confcommercio Provincia di Pisa, del Centro Commerciale Naturale di Santa Croce sull’Arno, degli architetti Alberto Pellegrini e Federico Puliti che hanno realizzato il progetto a titolo gratuito e della conceria Tuscania Spa, che ha partecipato economicamente al progetto.

Come già annunciato nelle scorse settimane prima dell’aggiudicamento dei lavori, l’opera prevede l’inserimento di nuove panchine e di quattro lecci che daranno un nuovo volto alla piazza, insieme alla sostituzione dell’impianto di illuminazione pubblica anche lungo il corso Mazzini. Inoltre, in via Turi verrà tolto l’asfalto e verrà installata una pavimentazione con asfalto natura, identica a quella di via Pipparelli.

“Siamo perfettamente in linea coi tempi che ci eravamo dati – dichiara la sindaca Giulia Deidda –  presto cominceremo a vedere una nuova piazza Garibaldi. Il centro storico si riqualifica, diventa più bello, e questo non è soltanto un dato estetico. Un luogo pubblico più bello è un luogo pubblico più accogliente e più sicuro per la comunità che lo vive e lo attraversa. Sono certa che lo vedremo ripopolarsi di vita e socialità come non eravamo più abituati a vedere”.

L’assessore Daniele Bocciardi aggiunge: “Questo è ciò di cui i piccoli centri come quello di Santa Croce sull’Arno hanno bisogno: attenzione e cura, perché anche le attività dei negozi, dei ristoranti e dei bar possano ricevere una piccola spinta. Data anche la pandemia, non si può dire che non ce ne fosse bisogno. Mi auguro che presto si possa tornare alla normalità per tutte le attività della ristorazione e del commercio. Di certo un nuovo aspetto di una piazza centrale del paese offrirà a tutte e tutti un motivo in più per restare e venire a Santa Croce sull’Arno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.