Quantcast

Inchiesta Dda, M5S presenta un’interrogazione al ministro della transizione ecologica

L'obiettivo è individuare i luoghi degli eventuali sversamenti illeciti. Il movimento locale chiede la cittadinanza onoraria per il procuratore antimafia Nicola Gratteri

Inchiesta Dda, interrogazione in parlamento del Movimento Cinque Stelle.

L’interrogazione è stata presentata dall’onorevole Francesco Berti al ministero della transizione ecologica. Nel testo si richiede “quali iniziative, per quanto di competenza, il ministro della transizione ecologica intenda adottare per assicurare, in collaborazione con tutte le autorità competenti, e anche per il tramite del comando dei carabinieri per la tutela dell’ambiente, per la rapida individuazione delle aree soggette a sversamento illecito dei rifiuti conciari e la realizzazione, in tempo celeri, delle necessarie opere di messa in sicurezza delle aree inquinate”.

Dal canto suo il movimento locale ha avanzato una mozione al Comune di Castelfranco per offrire la cittadinanza onoraria al procuratore antimafia Gratteri. “Un simile atto, seppur simbolico – dicono dal M5S di Castelfranco – serve a sottolineare una cesura con il passato e a chiarire che nel nostro comprensorio non ci sono solo soggetti che pensano a come smaltire fanghi conciari in maniera illecita, ma anche e sopratutto persone che lavorano dalla mattina alla sera in modo onesto. Così, la concessione della cittadinanza onoraria al procuratore è certamente un atto simbolico ma se fosse accolta da tutte le amministrazioni può rappresentare un segnale deciso e l’inizio della svolta nel nostro territorio, magari invitando il procuratore a ricevere l’onorificenza in un giorno di festa della giustizia per il comprensorio”.

Infine il portavoce Luca Trassinelli ha inviato una richiesta ai sindaci di Montopoli, San Miniato, Fucecchio, Santa Croce sull’Arno e Santa Maria a Monte perché offrano anch’essi la cittadiinanza onoraria a Gratteri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.