Quantcast

Inchiesta Dda, Bonafè (Pd): “Reati gravi ma nessuno del partito è indagato per mafia”

La segretaria regionale dei dem: "La legalità per noi rappresenta un baluardo"

L’inchiesta Keu preoccupa molto per la gravità dei reati ipotizzati, ma nessuno del Pd è indagato per reato di infiltrazione mafiosa”. A sottolinearlo è la segretaria regionale del Pd, Simone Bonafè, a margine della visita del ministro Andrea Orlando a Pisa. .

“Noi – spiega – siamo il partito che ha sempre fatto della legalità uno dei propri baluardi e come prime iniziative abbiamo pensato proprio a rafforzare gli strumenti contro le infiltrazioni. Respingiamo con forza l’accostamento tra la vicenda dell’interramento illecito dei rifiuti delle concerie e l’emendamento presentato in Regione“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.