Quantcast

Legnaioli: “Riapertura urgente di discoteche e sale da ballo”

La deputata pisana della Lega Donatella Legnaioli stigmatizza il maxirave illegale di Tavolaia e lancia l'appello

“Riapertura urgente di discoteche e sale da ballo”. Così la deputata pisana della Lega Donatella Legnaioli, segretario della commissione lavoro della camera, che prosegue: “Mentre la loro chiusura prosegue senza alcuna giustificazione, il maxi rave party illegale organizzato nel Pisano è andato avanti per giorni e notti”.

“Un paradosso tanto clamoroso quanto inaccettabile – dice Legnaioli – Abbiamo presentato un’interrogazione al Ministro della salute, Roberto Speranza, affinché autorizzi subito la riapertura di discoteche e sale da ballo, anche nell’ottica di prevenire e arginare la proliferazione di feste illegali come quelle di Santa Maria a Monte dove, lo ricordiamo, secondo le ultime stime della Questura si sono ammassate circa 6mila persone. Alla faccia della sicurezza e delle regole anti Covid più elementari”.

“Ci auguriamo che le forze dell’ordine identifichino e sanzioni responsabili e partecipanti, inclusi quelli provenuti appositamente dall’estero – conclude – Nel frattempo, ribadiamo l’urgenza di ascoltare la voce di questo settore, che conta oltre 3mila imprenditori e 100mila lavoratori e che ha investito ingenti risorse per adeguare le proprie attività ai protocolli varati dal Cts, gravemente penalizzato dalle chiusure forzate”. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.