Quantcast

Strage del duomo, i consiglieri di Lega e Forza Italia rendono omaggio al vescovo Giubbi

“San Miniato non dimentica la verità”

“Anche quest’anno si è sorvolato  sulla indegna accusa mossa velatamente, ma sostenuta per decenni,  al vescovo di San Miniato Ugo Giubbi di essere stato correo  con una presunta  volontà germanica, peraltro  inesistente,  di uccidere proditoriamente inermi cittadini”. Lo afferma Roberto Ferraro, consigliere della Lega a San Miniato dopo le celebrazioni che si sono svolte per i 77 anni dalla strage del duomo, il 22 luglio 1944, quando persero la vita 55 civili.

“Ma  San Miniato non dimentica la verità né la pesante croce che si volle porre sulle spalle del  vescovo Ugo Giubbi  – ha continuato – e in occasione della ricorrenza del luttuoso evento  una delegazione di consiglieri comunali della Lega e di Forza Italia ha reso omaggio alla tomba dell’alto prelato collocata nella cattedrale di San Miniato, ricordandolo con rispetto e gratitudine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.