Quantcast

FiPiLi, centrodestra Città Metropolitana: “Mettere subito in sicurezza la grande malata della Regione”

Voto favorevole sulla delibera: “L’incolumità è una priorità ma sulle risorse pubbliche serve trasparenza”

“La sicurezza dei cittadini dev’essere necessariamente al primo posto, perché tutti gli utenti hanno diritto a veder tutelata la loro incolumità tramite un immediato intervento nel luogo della frana. Abbiamo aderito alla richiesta della maggioranza di un voto favorevole alla messa in sicurezza, ovviamente poiché bilanciato da una commissione di approfondimento sui rilievi fatti dal collegio dei revisori dei conti, che trovano anomalo il mancato rilievo a loro avviso di un utile di impresa. Un parere non pienamente favorevole ma gravante di riserva e di una segnalazione, conformemente alla legge, dell’atto alla Corte dei Conti“. Dichiarano i consiglieri metropolitani del Gruppo centrodestra per il cambiamento Alessandro Scipioni, Paolo Gandola, Claudio Gemelli e Cecilia Cappelletti.

“Il bene della collettività e la sicurezza dei cittadini sono prioritari, ma quando si parla di risorse pubbliche la trasparenza è sempre un assoluto dovere civile.

Ora procediamo speditamente e senza indugi per il ripristino della FiPiLi la grande malata della Regione Toscana e l’arteria di cui i cittadini hanno bisogno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.