Quantcast

“Marco è una figura che rafforza il Partito”, FdI guarda alle prossime elezioni foto

Petrucci commenta la nomina: "Il ruolo sarà impegnativo ma anche una sfida affascinante"

“Una figura che rafforza il Partito, consentendoci di affrontare, in modo ancora più importante, le prossime sfide elettorali ma anche quelle politiche quotidiane”. Così Diego Petrucci, membro dell’esecutivo nazionale di Fdi e consigliere regionale, commenta la nomina di Marco Rusconi a coordinatore provinciale di Pisa per Fratelli d’Italia (qui).

“Fratelli d’Italia in provincia di Pisa, come nel resto della Toscana, sta crescendo molto. Governa la città capoluogo Pisa con tre assessori e una classe dirigente preparata che riesce a fare la differenza, è presente in tanti consigli comunali e può vantare un gruppo di militanti molti attivi anche al di fuori delle istituzioni che si adoperano con serietà, costanza e coerenza. La rappresentanza di Fratelli d’Italia copre l’intero, vastissimo territorio provinciale, che spazia dal mare ai monti, dalle colline alle pianure, territorio con vocazione agricola per quanto riguarda San Giuliano e la Valdicecina, con vocazione industriale relativamente alle zone della Valdera e del Cuoio, con vocazione turistica, culturale e della ricerca per quanto riguarda Pisa.

Il ruolo di Marco sarà impegnativo ma anche una sfida affascinante. Da parte mia continuerò a viaggiare nella provincia come sto facendo da 30 anni a questa parte, impegno ancora più pressante da quando, un anno fa, sono stato eletto in consiglio regionale. Già la prossima settimana, mercoledì, giovedì e venerdì faremo una tre giorni nell’Alta Valdicecina incontrando istituzioni, sindaci, associazioni ma anche facendo sopralluoghi dal carcere all’ospedale agli istituti di cura come l’Inail ed il Santa Chiara fino a zone abbandonate come l’ex manicomio”.

FdI Valdera

“Fratelli d’Italia in provincia di Pisa sta crescendo molto e ha bisogno, come in questo caso, di figure giovani e competenti”. Lo evidenziano Matteo Bagnoli, Mario Di Candia, Giacomo Citi, Matteo Arcenni, Alberto Battaglini, Cristina Bianco, Roberto Ticciati, Gabriele Faverzani ed Emanuele Parravicini salutando la nomina a coordinatore provinciale di Rusconi.

“Il consigliere comunale di Santa Croce sull’Arno – spiegano -, classe 1983, laureato in chimica e dirigente d’azienda, da tempo impegnato attivamente in Fratelli d’Italia ha saputo dimostrare in più occasioni la propria competenza e grande voglia di fare. Da qui è scaturita la nomina da Roma.

Tutti i 9 circoli comunali della Valdera lavoreranno come sempre al fianco del nuovo segretario provinciale: dobbiamo rafforzare FdI con coerenza, passione ed entusiasmo per costruire un futuro migliore per il nostro amato territorio”.

“Serve – sottolineano – la giusta organizzazione e programmazione. FdI è sulla buona strada. Lo abbiamo dimostrato in questi anni e faremo meglio ai prossimi appuntamenti elettorali. Auguriamo quindi buon lavoro al nuovo coordinatore provinciale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.