Quantcast

Fucecchio, Morelli (M5s) tuona contro il palio: “Sì alla competizione, ma senza animali”

La consigliera pentastellata: "Una tradizione può essere tale anche senza la necessità di sfruttare esseri viventi non consenzienti"

“Sì al palio ma senza animali”. A chiederlo è la consigliera del Movimento 5 stelle Fabrizia Morelli.

“Lo scorso settembre, durante le batterie di selezione del Palio, che si sarebbe poi tenuto ugualmente a Fucecchio la domenica 26, sono morti due cavalli: Ugo Ricotta e Rexy. La pagina ufficiale e gli addetti ai lavori la mattina dell’accaduto hanno occultato volutamente la notizia, limitandosi a comunicare solo che ‘i cavalli coinvolti nella caduta sono sotto le cure dell’equipe veterinaria’, senza specificarne la gravità al fine di far proseguire regolarmente le corse – prosegue Morelli -. Una vicenda questa, che ha scatenato l’interesse mediatico di giornalisti, associazioni importantissime come Italian horse protection, Lav, Lida e tante altre”.

“Mercoledì 18 maggio è stato presentato il cencio per l’edizione del Palio 2022, dove finalmente vengono rappresentati i veri sentimenti dei cavalli: tristezza e paura – continua Morelli -. Una tradizione può essere tale anche senza la necessità di sfruttare esseri viventi non consenzienti. Nella storia ce l’hanno dimostrato molti paesi, tra cui due a noi limitrofi come Castelfranco e Ponte a Egola, dove da anni si celebrano competizioni sane e prive di abuso degli animali. Vorrei sensibilizzare verso un grande ‘Sì al palio ma senza animali’, dove vincono la congregazione, la convivialità e perché no, anche la competizione, ma tra esseri consapevoli e non obbligati ad essere frustati in piena corsa”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.