Quantcast

“Vandalizzato un altro treno”, la denuncia di Crocetti (Forza Italia)

L'esponente politico era sul Regionale da Firenze a Pisa

Ancora un treno vandalizzato. A segnalarlo è Diego Crocetti, coordinatore Forza Italia Capraia e Limite, che spiega come
“Prosegue inarrestabile la vandalizzazione dei treni, senza che nessuno faccia niente, senza che le autorità preposte e la regione facciano controlli e multe”.
Ieri mattina, racconta, “ho preso il regionale 18275 delle 7,38 da Firenze Santa Maria Novella a Pisa Centrale il treno in composizione doppia, presentava le prime 5 carrozze vandalizzate. Non è la prima volta che queste cose accadono e molto spesso succedono su treni come il jazz in questione con appena un anno di vita. È inutile a mio avviso che la Regione doti la comunità di un parco mezzi nuovo, è inutile che l’assessore regionale ai trasporti si vanti che la regione Toscana, ha una delle flotte più giovani a livello nazionale, possiamo tranquillamente far circolare i pendolari toscani sulle vecchie carrozze degli anni ’80, tanto né l’assessore regionale ai trasporti, né le istituzioni preposte, vogliono affrontare il problema, del decoro dei treni.
So già come si concluderà la storia,  come si è fatto altre volte, il treno verrà ripulito a spese della Regione, quindi a carico di tutti i contribuenti toscani, nessun colpevole verrà trovato e nessuno dovrà cacciare soldi di tasca propria per ripulire il treno o se individuato il colpevole se la caverà con la solita bonaria ramanzina, quando invece il problema dovrebbe essere affrontato ed eliminato alla radice”.
 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.