“Lunghe file davanti all’ufficio”, Rossi chiede di occuparsi dell’anagrafe

"E' una cosa assolutamente indecorosa. Non è dignitoso per nessuno"

“Chiedo al Sindaco e alla giunta di risolvere urgentemente la situazione che si è creata all’ufficio anagrafe, dove fino al 2021 gli impiegati erano 4 e il lavoro veniva svolto regolarmente”. L’interrogazione della consigliera comunale di Castelfranco di Sotto Aurora Rossi è stata presentata e sarà discussa al prossimo Consiglio.

L’interrogazione di Rossi nasce “Considerando che a Castelfranco la signora Rosa Provaroni è andata in pensione il giorno 1 dicembre 2021 e che un livello D manca dall’agosto 2021, si trovano ora a lavorare solo due persone e se uno di loro andrà in ferie, come si suppone avvicinandosi il mese di agosto, ne resterà uno solo. Una situazione impossibile”.

Anche Raffaele Bocciardi dell’ufficio anagrafe distaccato di Orentano, spiega Rossi “deve fare numerose ferie prima di settembre prossimo, dopo di che andrà definitivamente in pensione, a breve lascerà il lavoro per non perdere i propri diritti e conseguentemente l’ufficio di Orentano sarà senza impiegato”. Ma “I suddetti uffici devono occuparsi di scadenze e atti immediati che non possono essere rimandati. La situazione mi sembra preoccupante e il servizio offerto ai cittadini scarso perché a volte devono aspettare a lungo prima di essere ricevuti”.

Rossi, nell’interrogazione, racconta anche di “una lunga fila all’ingresso dell’anagrafe a Castelfranco tutti i giorni”. E, per questo, la consigliera vuole “portare una particolare attenzione al sindaco e alla giunta che questa è una cosa assolutamente indecorosa. Non è dignitoso per nessuno, né per il Comune né per gli impiegati che sono costantemente pressati e che continuamente subiscono critiche e rimproveri e non è dignitoso nemmeno per i cittadini che stanno in strada aspettando il loro turno per accedere agli uffici”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.