Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Giunta Giani, affidate le deleghe agli assessori

Nardini si occuperà di istruzione, università, ricerca, politiche di genere e formazione

Nuova giunta regionale formata da quattro donne e quattro uomini: durante la prima seduta il neo governatore Eugenio Giani ha affidato anche le deleghe.

“Una giunta formata da quattro donne e quattro uomini che lavoreranno per i cittadini toscani, secondo i valori della Toscana progressista che guarda al futuro”, ha detto il presidente.

Stefano Ciuoffo sarà assessore alle infrastrutture tecnologiche, semplificazione, sicurezza e immigrazione. A Serena Spinelli sono state assegnate le deleghe al sociale, edilizia residenziale pubblica e cooperazione internazionale.

Stefano Baccelli, come ormai noto, è il nuovo assessore a infrastrutture, mobilità e governo del territorio.

Alessandra Nardini si occuperà invece delle deleghe all’istruzione, università, ricerca, politiche di genere e formazione mentre Stefania Saccardi vicepresidente della giunta, riceve le deleghe all’agroalimentare, caccia, pesca e Toscana Diffusa (aree interne).

Leonardo Marras è il nuovo assessore alle attività produttive, economia, credito, turismo, e lavoro.

Monia Monni curerà le deleghe all’ambiente, economia circolare, difesa del suolo, lavori pubblici e protezione civile mentre Simone Bezzini è assessore al diritto alla salute e alla sanità.

“Dalla prima riunione di stamattina abbiamo subito trovato le motivazioni e lo spirito di squadra che ci faranno governare al meglio la Toscana”, ha detto Giani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.