Le rubriche di Cuoio in diretta - Cinema e tv

Sessismo in tv prima del caso Weinstein, su Prime Video c’è ‘Bombshell’

La recensione di Project Movie sul film candidato a tre premi Oscar

Nel 2016, un anno prima del caso Weinstein, la presentatrice della Fox News, Gretchen Carlson, sensibile ai temi del femminismo in un ambiente misogino come quello del giornalismo, viene licenziata.

Poco dopo denuncia il suo ex capo e presidente della Fox, Roger Ailes per molestie sessuali. Al suo grido si unirà poi quello di Megyn Kelly, anchor woman della rete televisiva e poi quella di tante altre donne che per anni hanno subito in silenzio.

Candidato all’Oscar per il miglior trucco, per miglior attrice non protagonista con Margot Robbie e miglior attrice protagonista Charlize Theron, Bombshell è su Prime Video.

Continuate la lettura della recensione a cura di Luca Francesconi su Project Movie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.