Le rubriche di Cuoio in diretta - Cinema e tv

‘Sto pensando di finirla qui’, niente cuori e merletti con Charlie Kaufman

La recensione di Mariaregina Fabbri per Project Movie

Sto pensando di finirla qui su Netflix.

Film del 2020 scritto e diretto da Charlie Kaufman, sceneggiatore del famoso e sottovalutatissimo Se mi lasci ti cancello.

A dispetto della possibilità di contenere la trama in una sola frase (una coppia viaggia per far conoscere alla ragazza i genitori di lui, ma lei sta seriamente valutando l’ipotesi di lasciarlo), è un film di rara complessità perché come una matrioska contiene tutto in un gioco di livelli che si sovrappongono, si intersecano, si slabbrano.

Pur attingendola da un romanzo (l’omonimo esordio letterario di Iain Reid), il regista Charlie Kaufman contorce, strizza la materia trattata, ne esalta la natura introspettiva e se ne impossessa, intarsiando il suo racconto di elementi, particolari, dettagli, false piste, esche, indizi e riferimenti che richiedono un’attenzione spossante: l’obiettivo è cercare di comprendere il senso in un’ottica quantomeno plausibile, per non rimanere perplessi al termine della visione.

È un film che ti prende a schiaffi, che ti costringe a una soglia di attenzione alta e per assurdo, parla di una storia d’amore (forse ormai finita) reale. Senza merletti e cuori. Lo consiglio perché è un prodotto diverso, sicuramente da quello che si vede su Netflix, ma anche da quello che ci viene proposto ultimamente.

Trovate l’articolo per intero su Project Movie, a cura di Mariaregina Fabbri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.