Quantcast

Le rubriche di Cuoio in diretta - LIfe&People

Ex cinema Lux, la riqualificazione passa da un murale che invita a sognare foto

Il sindaco Toti e l’assessore Grossi : "Vogliamo riaccendere uno spazio chiuso da quasi 20 anni per donare al vicino centro una nuova energia"

“Be the way of your dreams”. Un invito a seguire i propri sogni e lasciarsi trasportare dall’immaginazione.

È questo il titolo del grande murale che cambierà il volto di uno degli edifici storici di Castelfranco, la facciata dell’ex cinema Lux, proprio a ridosso di uno degli accessi principale al centro storico.

Un’intervento partito oggi, martedì 28 settembre, dai ragazzi del collettivo artistico Edf Crew di Pontedera che hanno ideato una grafica composta da disegni ispirati alla storia del cinema. Da Herbie un maggiolino tutto matto ad Alice nel paese delle meraviglie, dal ritratto di Alfred Hitchcock a quello di Charlie Chaplin, passando per Paperino e Slimer dei Ghostbusters. Personaggi iconici conosciuti e riconoscibili da più generazioni.

Il progetto fa parte di un percorso di rigenerazione urbana finalizzato al recupero degli spazi dell’ex cinema Lux, promosso dal comune di Castelfranco di Sotto per una spesa complessiva di 25mila euro, finanziata in parte (15mila euro) attraverso il bando regionale Rigenerazione urbana a base culturale.

Il bando era finalizzato a sostenere progetti culturali, di natura anche multidisciplinare, in spazi pubblici o privati con l’obiettivo di favorire processi di rigenerazione urbana, soprattutto in aree periferiche o degradate. Il comune ha ottenuto le risorse partecipando con diverse iniziative: la rassegna culturale Nuovo cinema Castelfranco che questa estate ha riattivato il giardino dell’ex cinema Lux con spettacoli teatrali, musicali e cinema all’aperto; e ora la realizzazione del murale, nella quale saranno coinvolti anche i ragazzi delle scuole. Nel mese di ottobre saranno poi organizzate delle aperture straordinarie dell’ex cinema, con visite a piccoli gruppi, per realizzare foto di uno spazio davvero affascinante insieme all’associazione culturale La fototeca.

“Il progetto che stiamo portando avanti ha l’obiettivo di generare una vera e propria rinascita di questo luogo del cuore di Castelfranco – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessore Federico Grossi – Vogliamo riaccendere uno spazio abbandonato, chiuso da quasi 20 anni, donando al vicino centro storico nuova energia. Questo intervento si unisce alle tante iniziative messe in campo per riqualificare il cuore del nostro paese. Sono in corso d’opera il progetto di valorizzazioni delle Torri, la nuova illuminazione dei chiassi e il processo partecipativo Upcycling Together, finalizzato all’apertura di botteghe creative e solidali”.

“Abbiamo scelto una selezione di personaggi un po’ retrò che hanno influenzato il nostro immaginario. Il cinema che ci ha fatto sognare – raccontano gli artisti di Edf Crew – Il nostro messaggio infatti vuole essere proprio questo: abbi il coraggio di essere protagonista della tua vita. Un invito a sognare e a sensibilizzare l’osservatore verso il ruolo dell’immaginazione”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.