Le rubriche di Cuoio in diretta - LIfe&People

Ferrari e auto d’epoca a spasso per il Comprensorio, il raduno è a San Romano

"L’idea è nata per fare qualcosa per il paese e portare gente"

Il ritrovo è fissato per le 9 nel grande parcheggio alle spalle della pasticceria, prima di dare il via alla carovana di bolidi che attraverserà le strade principali del comprensorio. È l’appuntamento in programma domenica 8 maggio a San Romano, dove in mattinata sono attese Ferrari e auto d’epoca per un totale di almeno 40 vetture.

Un raduno automobilistico che rappresenta un evento inedito per la frazione montopolese, organizzato per la prima volta dal bocciodromo Il Boschetto in collaborazione con La Ruzzola, l’associazione che da alcuni anni gestisce il Bosco dei Frati, l’area a verde nel cuore del paese dove si trova anche lo storico pallaio. “L’idea è nata per fare qualcosa per San Romano e portare gente in paese – spiega il gestore del bocciodromo Bruno Paciulli -. Dal momento che ho alcuni amici ferraristi appassionati anche di auto d’epoca, ho pensato che fosse una buona idea organizzare un raduno”.

Dopo il ritrovo previsto per le 9, gli organizzatori offriranno intorno alle 10 una colazione agli automobilisti partecipanti, prima di dare inizio alle 10,30 alla sfilata di Ferrari e auto d’epoca che toccherà tutti i Comuni del comprensorio, attraverso Castelfranco, Santa Croce e Fucecchio per poi rientrare a San Romano sfilando dal Comune di San Miniato. Una volta rientrate, le vetture andranno a posizionarsi nel parcheggio di via Padre Ernesto Balducci, vicino alla caserma dei carabinieri e alle spalle del santuario. Da qui, attraverso il percorso pedonale che sale dentro il Bosco dei Frati, i partecipanti al raduno raggiungeranno il pallaio dove sarà servito il pranzo che chiuderà l’evento. “Per il momento i proprietari che hanno confermato la partecipazione sono una quarantina, ma forse potremmo anche arrivare a 50 – aggiunge Paciulli -. Speriamo in una buona risposta, anche da parte degli abitanti di San Romano”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.