Quantcast

Le rubriche di Cuoio in diretta - Giornalismi

Un altro anno di successi per le ‘Dirette’: 5 milioni di utenti unici e 38,5 milioni di visualizzazioni nel 2021

Quattro quotidiani on line e un network in continua crescita: l'ultimo nato è il settore audiovisivo con servizi e autoproduzioni

2022, inizia un altro anno di informazione con le Dirette. Già perché oggi possiamo dircelo chiaramente: quello che era il nucleo originario formato da Lucca in Diretta, seguita poi da Il Cuoio in Diretta è diventato un network grande e ambizioso. Per cui non ha più senso parlare ‘solo’ di Lucca, Cuoio, Serchio o Toscana ma bisogna ragionare nella logica di un unico giornale che copre ormai gran parte del territorio regionale. L’ultimo arrivato, dal 14 marzo scorso, infatti, è il quotidiano on line Toscana in Diretta che quotidianamente guadagna nuovi utenti, lettori e fruitori tramite social network.

Ma di che numeri stiamo parlando? Di un successo editoriale che conferma un gran numero di lettori affezionati. Gli utenti unici, sempre a livello di network, nell’ultimo anno sono stati oltre 5 milioni (!), per un totale di quasi 21 milioni di sessioni e di quasi 38,5 milioni di visualizzazioni di pagina. Lettori che, giornalmente, si fermano sui diversi quotidiani on line per circa 2 minuti, un’enormità per un quotidiano on line.

Un successo asseverato anche dai numeri dei social network. Lucca in Diretta conta oltre 60mila follower su Facebook e 5mila su Instagram; sono oltre 18mila per Il Cuoio in Diretta (quasi 2mila su Instagram), quasi 8mila i follower su Serchio in Diretta e la Toscana in Diretta viaggia rapidamente verso i 2mila. Quasi 90mila follower assidui, insomma sulle principali piattaforme.

C’è di più, però. Perché da qualche mese le Dirette si sono dotate di un settore audiovisivo: sui canali Youtube è possibile vedere servizi chiusi della cronaca quotidiana e, in futuro, anche produzioni audiovisive lunghe come registrazioni di concerti, convegni, eventi.
Per fare questo le Dirette si sono dotate di una struttura in grado di affrontare quotidianamente le sfide dell’informazione, soprattutto in tempi difficili come quelli che sono stati dettati dalla pandemia. Per fare questo, ovviamente, abbiamo ancora e sempre il bisogno e il supporto di coloro che sono i nostri principali ‘azionisti’, i lettori: da cui attendiamo segnalazioni, suggerimenti e, perché no, critiche, anche severe, per migliorare ogni giorno l’offerta dei nostri quotidiani on line.

Come ormai chi ci conosce da tempo già sa perfettamente abbiamo una così grande stima di chi ci segue da non prediligere un’informazione fatta di certezze, di affermazioni apodittiche, se non proprio di slogan. Forniamo, non solo giorno dopo giorno ma ora dopo ora, gli strumenti perché ciascuno si faccia una propria idea di quello che accade nelle città e nelle province che seguiamo. Continueremo su questa strada cercando sempre di più, grazie anche al supporto dei servizio audio e video, di fornire un panorama completo dell’attualità, in particolare della politica in un anno in cui sono attesi importanti appuntamenti amministrativi.

Un anno tutto da vivere insieme, insomma, con le Dirette che, ogni giorno e anche nei festivi, praticamente sulle 24 ore, continueranno a svolgere il loro compito di informazione puntuale, autorevole, attendibile e indipendente.

Buona lettura, insomma, e un ottimo 2022 a tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.