Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Giani: “Dal governo serve un sostegno concreto per lo sport”

Il presidente del consiglio regionale: "Con Coni e Anci chiederemo un sostegno per la ripresa delle attività"

Un aiuto concreto per lo sport. A prometterlo è il presidente del consiglio regionale, candidato alla presidenza della Regione, Eugenio Giani.

“Lo avevamo annunciato – dice – il consiglio regionale ha approvato l’indirizzo all’unanimità. La Regione Toscana dovrà stanziare 3 milioni per le società sportive dilettantistiche e ha assunto l’impegno alla sospensione di mutui e delle utenze di acqua, luce e gas. Questo è il contenuto dell’ordine del giorno che ho presentato in Consiglio ed è stato approvato da tutti i consiglieri presenti, che ringrazio di cuore a nome di tutti i cittadini che praticano sport in Toscana, più di un milione”.

“La Regione – commenta il presidente – ha fatto un deciso passo avanti, ma non basta. Nel nuovo decreto del governo non ci sono disposizioni precise per la riapertura delle società sportive, una realtà che in Toscana comprende più di 10500 società sportive e ben 350mila tesserati. Insieme a Coni e Anci regionali, mi appello quindi al governo per chiedere con forza di fornire le linee guida che permettano una rapida ripresa delle attività delle società sportive dilettantistiche in Toscana“.

“Lo sport di base – conclude – avvicina la nostra comunità, la unisce. È uno straordinario strumento di aggregazione sociale, prevenzione alla salute e partecipazione. Lo sport è un diritto di tutti, non dimentichiamolo mai”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.