Quantcast

Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Inchiesta gara Tpl, Marchetti: “Rossi chiarisca sua posizione in aula”

Il capogruppo di Forza Italia chiede spiegazioni al presidente, coinvolto nell'inchiesta della gara da 4 miliardi di euro

“Rossi venga urgentemente in aula a riferire sulla propria posizione in merito all’inchiesta sulla gara europea per l’affidamento del trasporto pubblico locale che, apprendiamo dai media, lo vede tra gli iscritti nel registro degli indagati. La tattica del ‘controquerelo tutti’ non è sufficiente né opportuna. Per altro, a suon di avvisi di garanzia ormai la ha anche consumata”.

Così il capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti a seguito della notizia che anche il presidente Enrico Rossi risulta tra gli indagati nell’inchiesta sulla gara da 4 miliardi per l’affidamento del trasporto pubblico locale.

“Già oggi – continua Marchetti – l’aula è riunita e affronterà il caso mascherine finite sotto sequestro dopo un contratto milionario con Regione ed Estar, fatti oggetto d’inchiesta della Finanza col coinvolgimento di un’azienda pratese risultata con profili di irregolarità. Ora questo”.

“Prima ancora l’inchiesta sui ventilatori polmonari mai ricevuti e pagati 7 milioni dovrebbe essere Rossi stesso a sentire per primo l’esigenza di venire in aula a riferire”, conclude Marchetti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.