Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

In Toscana oltre 8 milioni di euro per l’inclusione di studenti disabili

La giunta regionale ha provveduto a ripartire la somma tra le province e la Città metropolitana

Sono oltre otto i milioni di euro della Regione Toscana per la scuola. E’ l’ammontare della quota di fondi statali destinati alla Regione Toscana per favorire l’inclusione scolastica delle studentesse e degli studenti con disabilità fisiche o sensoriali iscritti alle scuole secondarie di secondo grado. Il riparto del fondo nazionale è stato approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessora all’istruzione Alessandra Nardini.

Le risorse sono destinate all’assistenza, autonomia e comunicazione personale delle studentesse e degli studenti disabili. La giunta regionale ha provveduto a ripartire la somma tra le province e la Città metropolitana. Da ricordare che la Regione Toscana ha destinato nel corso del 2020 altri 2 milioni e mezzo di euro di risorse regionali per la medesima finalità.

“Il finanziamento statale assegnato con questa delibera, sommato a quello che la Regione stanzia ogni anno, testimonia l’impegno dello Stato e della Regione per l’inclusione di tutte le studentesse e di tutti gli studenti affinché nessuno sia lasciato indietro ed il diritto allo studio sia garantito per tutte e tutti – ha commentato l’assessora – Le risorse, destinate a province e Città metropolitana fiorentina – ha proseguito – consentono la realizzazione di interventi a favore delle studentesse e degli studenti disabili per quanto riguarda il trasporto e l’assistenza per l’autonomia. L’effettiva inclusione scolastica rappresenta infatti un importante fattore di uguaglianza e pari opportunità ed è dovere delle istituzioni garantirla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.