Quantcast

Le rubriche di Cuoio in diretta - in Regione

Aiuti e sostegni dallo Stato anche se le Regioni dichiarano la “zona rossa”

Lo chiede il consiglio regionale della Toscana in una risoluzione della commissione aree interne

Nel  caso in cui siano le Regioni a dichiarare, in funzione del contenimento del contagio, “zona rossa” alcuni territori, siano previsti in modo chiaro i meccanismi di aiuto e sostegno statale in favore delle attività produttive e commerciali che ricadono in quei territori. 

Lo chiede il consiglio regionale della Toscana in una risoluzione della commissione aree interne, presieduta da Marco Niccolai (Pd), che impegna la giunta regionale ad attivarsi in questo senso nei confronti del governo e del parlamento, sollevando la questione anche in Conferenza delle Regioni. “Il meccanismo introdotto dal governo Draghi interessa circa cento comuni nella nostra regione –  ha rilevato Niccolai – Nelle aree interne e montane alcune attività economiche sono particolarmente colpite e occorrono meccanismi automatici di ristoro, che possono essere decisi solo a livello nazionale”.

È stata Luciana Bartolini ad annunciare il voto favorevole della Lega, osservando che forse era meglio prevedere contributi finanziari anche a livello regionale.

“È una richiesta di buonsenso – ha dichiarato Diego Petrucci (Fratelli d’Italia) dichiarando il voto favorevole – Ricordo che tutti gli impianti di risalita toscani riceveranno circa 2,4 milioni di euro, mentre tutti gli impianti del Trentino Alto Adige circa 244milioni di euro. Tutte le attività commerciali della Toscana avranno un milione 600mila euro, mentre quelle del trentino Alto Adige 115 milioni di euro”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.