Covid, la proposta di Spinelli: “Test rapidi fatti da medici e pediatri per ridurre i tempi”

L’appello del presidente della Società della salute alla direzione dell’Usl Toscana Centro

“I test antigenici rapidi per il Covid li dovrebbero fare medici e pediatri in modo da ridurre i tempi di rientro a lavoro e a scuola”. Il suggerimento alla direzione sanitaria dell’asl Toscana Centro arriva dal presidente della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa e sindaco di Fucecchio, Alessio Spinelli.

“So che la mia proposta – dice Spinelli – è impopolare perché va a gravare i medici di un ulteriore impegno. In questo periodo oltre alla normale attività si trovano anche l’incombenza dei vaccini antinfluenzali quindi capisco bene che non sia assolutamente semplice per loro.

Però dobbiamo anche valutare i vantaggi che arriverebbero da questa soluzione: questo loro contributo sarebbe determinante per consentire agli adulti e ai ragazzi di tornare ai propri impegni, riducendo attese e burocrazia“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.