Quantcast

Vaccino Covid, reazione avverse e decessi: Aifa pubblica il rapporto

L'agenzia del farmaco: "E' frequente che la morte si verifichi a seguito di complicanze di malattie o condizioni già presenti prima della vaccinazione"

Più informazioni su

Reazioni avverse al vaccino anti Covid, l’Aifa ha pubblicato il nono rapporto, facendo il punto.

Il periodo preso in considerazione è quello che va dal 27 dicembre 2020 al 26 settembre 2021,  dove sono state registrate 101.110 segnalazioni di eventi avversi a fronte di 84.010.605 dosi somministrate. Il tasso di segnalazione è di 120 ogni 100.000 dosi.

Prevalentemente, oltre l’80%,  si tratta di segnalazioni relative a dolore in sede di puntura, e ai muscoli, e febbre. Sono invece stati 17 gli eventi gravi. ogni 100.000 dosi di vaccino somministrate. Nei ragazzi tra i 12 e i 19 anni, le segnalazioni di sospetto evento avverso sono state 1.358 su 5.623.932 dosi somministrate.

Per quanto riguarda invece la terza dose, l’Aifa ha raccolto una sola segnalazione su 46.000 dosi somministrate.

Quanto ai decessi sono stati più di 600 dall’inizio della campagna di vaccinazione: solo 16 con effettiva correlazione col vaccino

“Complessivamente – si legge nel rapporto di Aifa – dopo aver verificato la presenza di duplicati, ovvero di casi per cui è stata inserita più di una segnalazione, 608 segnalazioni gravi riportano l’esito decesso al momento della segnalazione o come informazione acquisita successivamente al follow up. Il tasso di segnalazione è di 0,72/100.000 dosi somministrate, indipendentemente dalla tipologia di vaccino, dal numero di dose e dal nesso di causalità, simile a quello riportato nel rapporto precedente”.

“Continuano a non essere segnalati decessi a seguito di shock anafilattico o reazioni allergiche importanti – aggiunge Aifa -, mentre è frequente che il decesso si verifichi a seguito di complicanze di malattie o condizioni già presenti prima della vaccinazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.