Omicron, rush cutanei e macchie sulla pelle tra i sintomi

Un campanello d'allarme da non sottovalutare

Covid: non solo tosse, mal di gola, raffreddore, febbre e disturbi intestinali.

Dalla ricerca sulla variante Omicron è stato individuato un nuovo sintomo, a cui prestare la massima attenzione: si tratta di irritazioni cutanee e macchie della pelle.

Un campanello d’allarme da non sottovalutare. La pelle, secondo gli scienziati, cambia colore, si arrossa e spuntano dei puntini rossi. Una sorta di allergia, simile a quella di quando si tocca l’ortica.  Sintomo che se non intercettato velocemente potrebbe peggiorare in bolle, o squame.  

Diversi i casi di pazienti positivi che hanno sviluppato strani rash cutanei, principalmente sulle mani, sui piedi. La sintomatologia può durare anche per diverse settimane.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.