Santa Croce, una giornata per la parità di genere

Una riflessione sul ruolo sociale della donna di oggi, sui traguardi raggiunti e sulle tante conquiste ancora da ottenere nel campo della parità di genere. Questi gli argomenti di cui si è discusso domenica scorsa (8 marzo) alla manifestazione Una giornata in rosa a Santa Croce sull’Arno.

L’evento è stato organizzato dalla Commissione comunale Coesione sociale insieme alla consulta comunale Pari Opportunità e l’associazione Co.S.San (comunità senegalese santacrocese), con la collaborazione di numerose associazioni di volontariato del territorio. In mezzo al numeroso pubblico presente al centro parrocchiale Giovanni XXIII in Piazza Matteotti, sedevano anche il sindaco Giulia Deidda e gli assessori comunali. Erano presenti anche numerosi uomini, ai quali è stata ricordata la recente campagna Onu He for Sheche evidenzia come l’emancipazione completa della donna passi attraverso la progressiva presa di coscienza degli uomini sulle pari opportunità e la lotta alla violenza di genere. Numerosi gli stand informativi allestiti dalle varie associazioni presenti: Muovi, Shalom, Arturo, associazione Famiglie H, Fratres, Auser, Ciaf, Misericordia, Nour, Pubblica Assistenza. La giornata in rosa è stata un’occasione di incontro tra le varie realtà del comprensorio e ha evidenziato l’integrazione tra le varie comunità del territorio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.