Le incisioni di Lotti racconteranno San Miniato all’expo 2015

San Miniato ricorda Dilvo Lotti e lo fa portandolo all’Expo 2015 a Milano, dove il comune sarà presente tra il 28 settembre e il 4 ottobre con un suo stand.

Proprio le stampe della opere di Lotti infatti saranno l’omaggio agli avventori. Un modo per rendere internazionale e conosciuto anche fuori San Miniato questo artista che tanto dette nel corso della sua vita all’artee alla città. Ad annunciarlo è stato il sindaco Vittorio Gabbanini durante la cerimonia di ricordo dell’artista che si è svolta al Comune di San Miniato a cento anni dalla sua nascita. Si tratta di un’incisione su carta dal titolo San Miniato al Tedesco, di una litografia a colori su cartone San Miniato-Polignano a mare, di una litografia a colori su carta Il campo stregatoe infine di un autoritratto con acquerello e tempera a colori su carta. Le cartelle a tiratura limitata sono state presentate nella Sala del consiglio in Palazzo comunale, da Marco Moretti critico d’arte, dal collezionista Pier Giuseppe Leo e dalla moglie di Lotti Guiseppina.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.