Folgore, in 100 all’aperitivo coi campioni foto

Tanti sorrisi a San Miniato Basso per l’aperitivo giallorosso, organizzato questo pomeriggio 30 maggio dalla Folgore Pallavolo. Oltre cento le persone presenti all’iniziativa, organizzata per festeggiare le due formazioni giovanili campioni regionali e le prime squadre che hanno ottenuto la salvezza in serie C (leggi anche La Folgore festeggia le sue eccellenze).

Andrea Lazzeri e Sara Zerini, capitani dell’Under 17 maschile e dell’Under 18 femminile, hanno raccontato la bella annata che li ha visti protagonisti. I ragazzi parteciperanno al campionato italiano di Chianciano Terme, mentre le ragazze andranno a Crotone: per entrambe le formazioni, le finali si svolgeranno dal 10 al 14 giugno. Il microfono, poi, è passato al coach Marco Bracci: “Una grande annata – ha detto l’ex Azzurro –. Bravissimi i ragazzi che hanno lavorato duramente. Questa formazione è frutto della collaborazione di Folgore e Lupi, che da settembre stanno lavorando fianco a fianco per quanto riguarda il settore giovanile maschile”. Felice anche il tecnico delle ragazze Matteo Maltinti: “Ho preso in mano la squadra a febbraio, subentrando a Davide Ribechini. Ho trovato grande disponibilità da parte delle atlete, questo traguardo è assolutamente meritato”. Buona parte della formazione femminile, peraltro, ha partecipato al campionato di serie C. “Abbiamo centrato la salvezza all’ultima giornata – continua Maltinti – reagendo brillantemente di fronte alle tante difficoltà che ci siamo trovati davanti”.
La squadra maschile di serie C è riuscita addirittura ad arrivare ottava con un organico zeppo di giovani. “Molti ragazzi erano alla prima esperienza in categoria – ha detto l’allenatore Maicol Pascale –, ma si sono comportati molto bene, lavorando in palestra con il giusto spirito”. Prima dei titoli di coda, sono intervenuti l’assessore allo sport David Spalletti e il presidente della consulta Mauro Quagli: “La Folgore – hanno dichiarato – si conferma uno dei fiori all’occhiello del nostro comune, grazie al grande lavoro che svolge con i giovani: questi bei risultati ne sono dimostrazione”.

Filippo Latini

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.