Quantcast

Padule Fucecchio, partiti lavori manutenzione del Consorzio

Sono partiti i lavori di manutenzione ordinaria in tutto il comprensorio del Consorzio 4 Basso Valdarno. Nel comprensorio dell’ex consorzio del padule di Fucecchio, gli sfalci sono iniziati nel mese di luglio, mentre all’interno della riserva naturale, dove in base alle normative ambientali non sono permessi interventi prima del 10 agosto, il taglio della vegetazione è iniziato lunedì. L’importo complessivo dei lavori è di 1,340 miioni di euro. Una volta eseguito il primo taglio dell’erba su tutti i canali, saranno valutati tempi e tipologie di intervento per l’esecuzione del secondo taglio. Al via anche la gara di appalto per i lavori di mitigazione e salvaguardia del Padule di Fucecchio, un lavoro ampio e complesso per la durata di tre anni, per un importo totale di 5 milioni di euro.

Oltre a questi lavori, a seguito della convenzione siglata con le associazioni di categoria, sono state approvate e consegnate le prime perizie di manutenzione ordinaria affidata alle aziende agricole e alle cooperative e loro consorzi (rispettivamente 25 e 7 perizie), per un importo complessivo di poco superiore al milione di euro.
A breve saranno completati gli affidamenti, sempre ai coltivatori diretti e riguardanti principalmente i lavori idraulico forestali da eseguirsi in zone collinari e montane: si tratta di ulteriori 28 perizie per complessivi 380mila euro circa.
Accanto ai lavori di manutenzione ordinaria è in corso anche la realizzazione di opere di manutenzione straordinaria. Due di questi interventi inseriti nel piano Psr, e precisamente uno in località Aramo e Pietrabuona per 267.497, l’altro a Sorana e Malocchio per 209.174, hanno ottenuto il finanziamento dalla Regione Toscana. Un altro intervento, finanziato direttamente dal Consorzio 4 Basso Valdarno, riguarda la manutenzione lungo il canale del Capannone, Fosso Canaletto, arginature perimetrali nella riserva naturale delle Morette e sommità dell’argine Strada, per un importo di 39mila euro, mentre è in corso di approvazione il documento preliminare alla progettazione per il ripristino della naturale pendenza del versante in frana in destra idraulica del Rio delle Pille a valle della provinciale 41 nel comune di Uzzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.