Maltempo agosto, domande risarcimento entro ottobre

Le aziende di Castelfranco e Santa Croce tra quelle che possono accedere al contributo a fondo perduto che la Camera di Commercio di Pisa mette a disposizione in seguito agli eventi dello scorso 24 agosto. I dati del monitoraggio on line condotto dalla Camera di Commercio di Pisa, al quale hanno aderito 88 imprese, quantificano in 1,7 milioni di euro i danni complessivamente subìti dalle aziende pisane.

Di concerto con gli enti e le associazioni di categoria del territorio, la Camera di Commercio di Pisa mette quindi a disposizione delle imprese danneggiate 100mila euro per agevolare le spese di bonifica e ripristino dei siti produttivi ed il riassortimento delle scorte. L’intervento consiste in un contributo a fondo perduto in conto esercizio pari al 30% delle spese di bonifica e ripristino dei siti produttivi e del 20% delle spese per l’acquisto di scorte già sostenute e comprovate da fatture successive al 24 agosto 2015 per un importo massimo di 8mila euro a impresa mentre non saranno ammesse le domande di importo inferiore a mille euro, inteso come sommatoria delle spese ammissibili. “Il provvedimento – ha spiegato Valter Tamburini, presidente della Camera di Commercio di Pisa – nasce dal lavoro di squadra portato avanti nell’ultimo mese tra gli enti e le associazioni di categoria per dare risposte concrete alle imprese danneggiate. Nonostante i vincoli di bilanci ci è sembrato doveroso trovare le risorse e metterle a disposizione delle nostre aziende, ma non solo: vogliamo farlo anche in tempi rapidi. Il crono-programma che ci siamo dati, prevede infatti che entro l’anno tutte le risorse siano assegnate”. Potranno accedere al contributo le sole imprese che, al momento della presentazione della domanda, risultino iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Pisa, che siano attive e in regola con la denuncia di inizio attività e con il pagamento del diritto annuale. La domanda potrà essere inviata dal 1 al 31 ottobre.

Leggi anche Zona industriale di Ponte a Egola impraticabile

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.