Festival della lettura, rivive la mitica Sirenetta

Incontri, presentazioni, letture e mostre fotografiche, insieme alla tradizionale mostra mercato del libro usato per ragazzi. Tutto pronto a Castelfranco per l’undicesima edizione del Festival della lettura 2015, in programma a partire da questo venerdì fino a domenica 25 ottobre.

In tutto dieci date in programma, dedicate come sempre alla valorizzazione della lettura, con alcuni appuntamenti aperti a tutti ed altri pensati appositamente per i ragazzi. Da segnalare, in particolare, la mostra fotografica dedicata alla mitica Sirenetta, la storica sala da ballo castelfranchese che ha segnato la storia del divertimento notturno in Toscana. Un’iniziativa che permetterà di rivivere uno spaccato suggestivo di una Castelfranco d’altri tempi. La mostra, allestita nella sala della Banca di Cambiano in via Francesca, sarà inaugurata questo venerdì (9 ottobre) subito al termine dell’apertura ufficiaale del festival, in programma alle 17,30, nei locali della biblioteca, con gli interventi del sindaco Gabriele Toti, dell’assessore alla cultura Chiara Bonciolini e della consigliera comunale Laura Fantozzi, delegata alle biblioteche. Subito dopo, alle 18, la presentazione della mostra, dal titolo La Sirenetta: il dancing castelfranchese diventato mito, curato dalla stessa biblioteca insieme al circolo culturale La Fototeca e all’associazione Boulevardutopie; per l’occasione sarà presente anche lo storico proprietario della Sirenetta, Gherardo Guidi, oggi patron della celebre Capannina di Forte dei Marmi. Alla 18,30, quindi, la manifestazione si sposterà nella vicina sala della Banca di Cambiano per la prima visita ufficiale della mostra, che resterà visitabile fino al 28 novembre ogni lunedì, giovedì e domenica mattina, dalle 10,30 alle 12,30 e il sabato pomeriggio dalle 17 alle 19.
Il Festival della Lettura proseguirà poi sabato 10, alle 17, alla biblioteca di Orentano, con la presentazione del libro di Laura Fantozzi Ifisia, con introduzione di Serena Andreini; l’evento sarà anche l’occasione per visitare il museo archeologico orentanese. Domenica, 11 invece, il festival torna a Castelfranco, sempre in biblioteca, con la presentazione di Umberto Dei: biografia non autorizzata di una bicicletta, scritto da Michela Marziani in collaborazione con il gruppo culturale Cani Bastardi, interverranno Paride Campagnolo dei Cani Bastardi e Fabrizio Nelli della biblioteca.
Altri tre appuntamenti sono previsti poi per il fine settimana del 16, 17 e 18 ottobre, sempre nella biblioteca di Castelfranco. Venerdì 16, alle 21,30, il circolo di lettura della biblioteca si riunisce per parlare dei nuovi libri del mese e fornire qualche consiglio di buona lettura. Il giorno dopo, alle 17, presentazione del libro di Giancarlo Gabbrielli, Trenta sotto zero… ma senza vento. Domenica 18, alle 18, presentazione dei libri di Marco Vichi, Il console e di Dier Nelli, Coma, introdotti da Serena Andreini.
Venerdì 23, invece, l’appuntamento è fissato alle 21,30 alla pasticceria Dolceria Pipitone, con la presentazione del libro di Roberto Stefanelli Nic Drummer. Sabato 24, infine, appuntamento dal sapore tutto castelfranchese con il libro La fiera degli uccelli a Castelfranco di Sotto curato da Elena Battaglia. Alla presentazione, preceduta dalla proiezione di foto d’epoca della storica manifestazione, interverranno il sindaco Gabriele Toti e Piero Dell’Unto, membro del comitato organizzatore della fiera.
Dal giovedì 22 a domenica 25 ottobre, però, il festival della lettura sarà dedicato soprattutto ai più giovani, con l’apertura della mostra mercato del libro usato per ragazzi, allestito nei locali alle spalle del teatro (nell’ex Vecchio Bar Nuovo di piazza XX Settembre), con apertura in tutti e quattro i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19. Nella mattinata di giovedì 22, inoltre, appuntamento con la scrittrice Paola Zannoner che incontra i ragazzi delle classi terze della scuola media al Teatro della Compagnia. Nello stesso giorno, alle ore 10 in biblioteca, letture ad alta voce a cura delle educatrici dell’asilo nido, mentre alle 15,30, sempre in biblioteca, letttura animata delle novelle marinaresche di Mastro Catrame a cura di Michele Neri. Il finale domenica 25, ancora una volta nei locali della biblioteca, con Chi ha paura del fato mannaro?, l’incontro con l’illustratore di libri per bambini Simone Frasca.
Per tutte le informazioni e i dettagli sul festival 2015 è possibile consultare la pagina facebook della biblioteca comunale di Castelfranco, inviare una mail a biblioteca@comune.castelfranco.pi.it o contattare il numero 0571 487260.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.