Vendesi castello on line. Montebicchieri vale 10 milioni

In tutto sono 110 ettari e circa 8 secoli di storia. Per accaparrarseli servono poco meno di 10 milioni di euro. È il castello di Montebicchieri, in Valdegola, nel comune di San Miniato, che da ieri sera è in vendita sul web attraverso il celebre sito “subito.it”.

A pubblicare l’annuncio, un’agenzia immobiliare di La Spezia, che presenta il complesso come “azienda agricola in provincia di Pisa, a poca distanza da San Miniato, nello splendore delle suggestive colline toscane”. Siamo a poca distanza dalla frazione di Palagio, lungo la strada che prosegue verso Stibbio e il centro di Montopoli. Un angolo di verde ricco di storia, con una proprietà che ingloba oggi la bellezza di 110 ettari e 8 fabbricati, molti dei quali riconducibili all’antico castello costruito alla fine del XII secolo. In tutto 8340 metri quadri di superfice coperta, circondata da oltre un milione di metri quadri di bosco, aree coltivabili e uliveti. “La proprietà – recita l’annuncio su “Subito.it” (dal quale abbiamo tratto la foto) – è ottima per realizzare una struttura ricettiva, oppure tenute padronali, campi da golf e altri tipi di strutture turistiche ricettive similari”. La trattativa, da condurre in agenzia, offre anche la possibilità di acquisire separatamente le singole parti che compongono la proprietà. Il prezzo complessivo è fissato in 9,8 milioni di euro.
Un incaricato della proprietà, ci spiega che la scelta di pubblicare l’offerta sul web rappresenta «un tentativo per provare a smuovere un mercato che non c’è». «L’obiettivo – spiega – è quello di cercare qualcuno che non solo abbia voglia di investire, ma che sia in grado di recuperare il valore e la vocazione di quella struttura, riattivando l’azienda agricola, recuperando gli edifici e destinando una parte del complesso alla ricettività».
Come si ricava dal celebre blog sanminiatese “Smartarc”, il castello di Montebicchieri, già di proprietà dei conti della Gherardesca, fu costruito dopo il 1172 per sopperire alla distruzione del vicinissimo castello di Ventrignano. Alla storia dell’antica struttura sono stati dedicati studi e pubblicazioni dal professor Paolo Morelli nonché dallo scrittore ed esperto di storia locale Valerio Vallini. Il castello, acquistato dal Comune di San Miniato nel 1198, rappresentò il primo passo dell’espansione sanminiatese in Valdegola, nonché il primo acquisto del Comune per la costituzione di una propria area di influenza nel cuore della Toscana.

 

Giacomo Pelfer

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.