Santa Croce, potati gli alberi troppo vicini alle finestre foto

In pratica, ormai, i rami gli entravano in casa. Ieri 5 novembre, gli operai hanno potato gli alberi davanti alla case popolari di Santa Croce, i cui abitanti dicevano di non vedere da tempo la luce (leggi anche Prigionieri degli alberi del parco,non si sa chi deve potare).

I lavori, come da programma, continueranno anche lunedì, quando oggetto delle potature da parte degli addetti della cooperativa a cui il servizio è affidato, saranno gli alberi di viale Di Vittorio e via Buozzi, con un controllo ai rami nei giardini delle scuole, così da garantire la sicurezza dei cittadini. Come già era stato lo scorso anno, gli interventi da mettere in programma sono stati stabiliti in seguito a sopralluogo e valutazione effettuati dai tecnici dell’azienda congiuntamente agli uffici comunali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.