Camion in avaria allo svincolo fipili, traffico in tilt foto

Traffico in tilt tra Santa Croce e Ponte a Egola intorno alle 17 di oggi, 17 dicembre. 

Un camion per il trasporto eccezionale, proveniente dalla Bretella del Cuoio e presumibilmente diretto in Fipili, ha avuto un problema meccanico che ha costretto l’autista a fermare il mezzo mentre stava percorrendo il cavalcaferrovia tra la rotatoria della Bretella e lo svincolo con la strada di grande comunicazione. Il guasto sembra aver interessato l’albero di trasmissione del mezzo impedendo all’autista di proseguire oltre. Inevitabili, tuttavia, i disagi alla circolazione, con un mezzo di quelle dimensioni fermo proprio al centro di un cavalcavia che collega Santa Croce con Ponte a Egola e la sua zona industriale. Da qui le code, sia per le vetture in uscita dalla Fi-Pi-Li (direzione mare), sia per chi proveniva da Ponte a Egola ma soprattutto per le auto e i furgoni in arrivo dalla Bretella del Cuoio. Sul posto è intervenuta la guardia di finanza seguita da una pattuglia della polizia municipale di San Miniato. Con alcune piccole manovre il mezzo è stato fatto accostare sul lato destro della carreggiata, permettendo così la regolare riapertura della circolazione e limitando i disagi solo a pochi minuti.
Al momento il camion è ancora fermo sul cavalcaferrovia e ci resterà almeno fino a domani (venerdì 18). Probabilmente si procederà a sganciare il rimorchio per poi intervenire sulla motrice e rimetterla in funzione. (g.p.)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.