Addio a Mostardini, ex presidente della Fondazione Crsm

Lutto fra Empoli e San Miniato per la scomparsa di Foresto Mostardini, noto imprenditore che fu a capo della Fondazione Cassa di Risparmio fra il 1993 ed il 1997. Classe 1941, Mostardini aveva cominciato la sua attività di imprenditore ad Empoli in un’azienda produttrice di bottali e presse, la Mostardini Pietro & Figli, che aveva la sua sede in via Piovola, dove oggi trova sede il Polo Tecnologico e il Gruppo Sesa a Villanova. Da sempre impegnato anche in politica, prima fra le fila della Margherita e poi del Partito Democratico, nella prima metà degli anni ’90 aveva assunto la guida della Fondazione in un momento particolarmente delicato, quando l’attività bancaria fu divisa da quella propriamente filantropica. Una passione, quella per la politica, che lo aveva portato in tanti anni a lasciare il segno anche nell’amministrazione pubblica e politica locale, rivestendo ruoli importanti. Consigliere comunale nella Democrazia Cristiana per tutti gli anni ’70, passò poi al Partito Popolare quando, con Vittorio Bugli sindaco, fu assessore ai servizi socio-sanitari, al disagio abitativo e titolare della delega alla farmacia comunale dal 1999 al 2002. E’ stato anche socio-fondatore della Fondazione Dopo di Noi e tra i fondatori e presidente di Astro. Vedovo da molti anni della moglie Giuseppina, lascia le figlie Elena e Lucia, ex consigliera comunale del PD e già assessore alle politiche sociali. Dopo la morte, avvenuta nella sua casa in via Pulidori nella sua Empoli il 25 dicembre, il funerale si è svolto nella giornata di ieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.