Truffe e sicurezza, un incontro con comune e carabinieri

Con l’anno nuovo, riprendono gli incontri con i cittadini sul tema della sicurezza, che mettono d’accordo comune di Fucecchio e carabinieri. Lunedì 11 gennaio alle15, alla Fondazione I Care, si parlerà di come i cittadini stessi, adottando alcuni semplici accorgimenti nella propria abitazione e segnalando tempestivamente alle autorità competenti eventuali comportamenti sospetti, possano svolgere un importante ruolo dissuasivo nei confronti dei malintenzionati: nell’incontro si terrà un focus specifico sul capitolo truffe, un reato di cui sono vittime soprattutto le fasce più anziane della popolazione.

Questo appuntamento specifico è organizzato insieme all’Auser e Spi-Cgil, che nell’ambito della campagna informativa Non ci casco, distribuiranno un apposito opuscolo. Interverranno il sindaco Alessio Spinelli, l’assessore alla polizia municipale Alessio Sabatini, il capitano della compagnia carabinieri di Empoli Giorgio Guerrini, il maresciallo della stazione dei carabinieri di Fucecchio Pietro Pirina e Roberto Dini, comandante territoriale di Fucecchio della polizia municipale dell’Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa.
“L’attenzione verso le tematiche della sicurezza è al centro della nostra azione di governo – ricorda l’assessore Sabatini – e la nostra volontà è quella di garantire la sicurezza sociale non solo con un maggior presidio del territorio, ma anche informando e aumentando la consapevolezza della cittadinanza sui comportamenti da tenere, in particolar modo dei cittadini più anziani che troppo spesso sono vittime di truffe e raggiri”.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.