Due nuove porte sante a San Romano e Ponsacco

Altre due porte sante saranno aperte in diocesi per favorire i fedeli che vogliono ottenere le indulgenze legate al giubileo della misericordia, iniziato lo scorso 20 dicembre con l’apertura della porta santa della Cattedrale. Il primo appuntamento è fissato per il prossimo 6 febbraio alle ore 18 al Santuario di San Romano dove monsignor Andrea Migliavacca presiederà il solenne rito di apertura della Porta Santa.

La seconda data è quella del 13 febbraio quando, sempre alle 18, il vescovo aprirà la Porta Santa nella chiesa parrocchiale di Ponsacco, che sarà “santuario giubilare” per la Valdera. Per la scelta delle due chiese sono stati presi in considerazioni quei luoghi dove già vi è normalmente affluenza di fedeli ed è possibile assicurare la presenza per l’ascolto e la confessione. L’apertura di queste due porte di misericordia proprio all’inizio del periodo di Quaresima sarà il segno dell’occasione offerta a tutti di vivere appieno questo tempo di perdono e conversione. Le porte sante rimarranno aperte fino al termine dell’anno santo, il 20 novembre 2016. Per vivere in modo più intenso l’Anno Santo a livello diocesano le parrocchie, singolarmente o unite in vicariati, sono invitate a fare un loro pellegrinaggio attraversando la porta santa della Cattedrale. Il culmine dell’anno santo giubilare giungerà con il pellegrinaggio diocesano a Roma dei prossimi 14 e 15 giugno.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.