Sicurezza e lotta all’abusivismo preoccupano i mercati

Dopo aver inaugurato quello nelle frazioni (leggi qui Gabbanini in tour, prime tappe a Ponte a Elsa e Isola ) e la giunta itinerante (leggi qui Giunta itinerante, la prossima volta a San Genesio ), il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini lancia oggi 20 febbraio un altro tour, quello dei mercati.

Gabbanini, l’assessore alle attività produttive Giacomo Gozzini e la polizia municipale hanno visita agli ambulanti di San Miniato, San Miniato basso e Ponte a Egola, accompagnati dagli operatori di San Miniato, Roberto Checcucci e Carlo Mattolini delegato dell’Associazione nazionale venditori ambulanti Confesercenti.
“Sicurezza, allacci alle utenze e rispetto delle certificazioni richieste dalla normativa, sono tra le verifiche che costantemente vengono portate avanti dai nostri uffici – spiegano il sindaco Gabbanini e l’assessore Gozzini -. Tuttavia sono aumentate, da parte degli ambulanti, le richieste di contrasto all’abusivismo, fenomeno sul quale i nostri vigili stanno pensando a soluzioni alternative ai soliti pattugliamenti, anche se il fenomeno non è semplice da arginare. L’attività dei mercati è fondamentale per il nostro territorio. In queste tre piazze troviamo prodotti variegati e di qualità a disposizione dei cittadini, per questo desideriamo che il lavoro degli ambulanti sia svolto in sicurezza e nelle migliori condizioni possibili”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.