Quantcast

Meningite: a messa a Massarella, Spinelli fa la profilassi

Anche il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli dovrà prendere una capsula di antibiotico per scongiurare il rischio di contagio da meningite C perche era a messa a Massarella la notte di Pasqua  “Seguiamo i protocolli sanitari con responsabilità ma senza farsi prendere dal panico” ha detto il primo cittadino.

“A Pasqua – racconta infatti il primo cittadino – ero in chiesa a Massarella proprio durante la messa alla quale ha partecipato anche questa signora (di Santa Croce sull’Arno ora ricoverata in ospedale in gravi condizioni ndr). Anche io mi sottoporrò alla profilassi ma cerchiamo di essere responsabili. Voglio ribadire ancora una volta che l’indicazione dei luoghi frequentati dalla 58enne colpita da meningite serve soltanto per individuare le persone che devono sottoporsi alla profilassi. Quei luoghi sono assolutamente sicuri, anzi lo sono ancora più degli altri proprio perché le persone che li frequentano saranno tutte sottoposte a profilassi.  Rinnovo – ha concluso il sindaco di Fucecchio – il mio appello a tutte le persone che non sono vaccinate a prenotarsi per la vaccinazione che è l’unico mezzo che abbiamo per proteggerci. Non abbassate la guardia, sottoponetevi alla vaccinazione anche in previsione del prossimo inverno”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.