Fucecchio, immobilizzata e derubata da due finti vigili

Si sono qualificati come vigili urbani, ma sono entrati in casa chiedendo di vedere i contatori dell’acqua. In due, hanno ingannato così, attorno all’ora di pranzo, una signora di 80 anni che si è fidata e li ha fatti entrare in casa, a Torre di Fucecchio.

Una volta entrati, però, i due hanno spintonato e immobilizzato la donna, riuscendo a scappare con alcuni monili in oro. Il bottino è ancora da quantificare e la donna sta bene, anche se la paura è stata tanta. Sull’episodio, a caccia dei banditi, indagano i carabinieri della compagnia di Empoli.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.