Dieci anni e non sentirli, 8 maggio di festa per La Stazione

Dieci anni di attività e progetti per l’associazione La Stazione, che l’8 maggio si appresta a festeggiare i due lustri passati nei locali adiacenti alla ferrovia fra la promozione alla socialità e le tante iniziative di questi anni, come il servizio Informagiovani, le mostre, i concerti, le presentazioni di libri, i cortometraggi e così via, finop alle ultime esperienze nell’ambito degli scambi interculturali e dei corsi di formazione Erasmus+, che hanno visto l’associazione ottenere lo scorso dicembre anche l’accreditamento come ente di invio, accoglienza e coordinamento di progetti di Servizio Volontario Europeo. Proprio per questo l’8 maggio, a partire dalle 18, saranno organizzati i festeggiamenti, con esposizione delle illustrazioni degli artisti che hanno voluto fare i loro personali auguri all’associazione ed il dj set di Always More. Nel corso della serata si potrà inoltre assistere alla proiezione del primo episodio della webserie Pisa Violenta diretta da Matteo Mariotti, presentata per l’occasione da alcuni dei suoi stessi autori. La serie racconta dei lati oscuri dei quartieri di Pisa che ha per protagonista un giovane (Niccolò Freggia) che vive di malavita, in cerca di potere e fama tra la criminalità locale. Durante la serata saranno rese note le prossime iniziative che partiranno proprio da La Stazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.