Tetto crollato a Castelfranco, sei persone fuori casa

Operai già al lavoro, questa mattina 13 maggio, per montare le impalcature attorno all’abitazione della famiglia Bachini in via Tabellata a Castelfranco, dopo il cedimento del tetto che da ieri sera ha costretto i vigili del fuoco a dichiarare la casa inagibile (leggi qui Crolla tetto di una casa a Castelfranco, famiglia evacuata – Foto).

“Questa mattina il vicesindaco ha firmato l’ordinanza di ripristino – annuncia l’assessore alla protezione civile Federico Grossi -. Fino a quando non saranno conclusi i lavori, i proprietari non potranno rientrare all’interno dell’abitazione”.
Sei le persone evacuate, divise in due appartamenti nell’immobile all’angolo tra via Tabellata e via dello Stadio: al primo piano la famiglia di Massimiliano Bachini con la moglie e i due figli di 14 e 16 anni, insieme ai genitori che occupano invece il pian terreno.
Ancora incerte le cause del cedimento. I familiari hanno solo raccontato di aver sentito uno strano rumore, intorno alle 21 di ieri 12 maggio, e di essere corsi fuori dall’abitazione per capire cosa stava accadendo. Una volta in strada, hanno capito che una parte del tetto aveva ceduto appoggiandosi sul solaio sottostante che fortunatamente ha tenuto.
Immediato l’allarme ai vigili del fuoco, rimasti sul posto per oltre cinque ore, e che al termine del sopralluogo hanno dichiarato la casa completamente inagibile. La famiglia Bachini ha dovuto quindi trovare ospitalità in casa di alcuni conoscenti, mentre dalle prima luci di questa mattina è stata subito contattata un’impresa edile per l’esecuzione dei lavori. “Non sappiamo ancora quanto tempo ci vorrà – racconta Massimiliano Bachini -: al momento stanno solo montando l’impalcatura per salire sopra e avere un quadro completo della situazione. La speranza, nel frattempo, è che possa essere dichiara agibile almeno la parte dell’immobile che prima ospitava la scuola di musica Millenote”. (g.p.)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.