Quantcast

Capanne, 2 giugno vintage. Anni ’70 anche nei negozi

Sarà una Capanne vintage quella che accoglierà i visitatori il giorno della festa della Repubblica. Un appuntamento rinnovato e reso originale dagli organizzatori, intenti a preparare una festa dove non si conferma solo la presenza del tradizionale mercatino dell’antiquariato, ma ci si calerà nelle atmosfere degli anni ’70 con musica dal vivo e negozi allestiti a tema. Il 2 giugno, dunque, la frazione montopolese lo passerà all’insegna del divertimento, invitando altresì la cittadinanza a partecipare con un abbigliamento che richiami proprio lo stile di quegli anni.

Un programma ricco di intrattenimenti, pensato per lo svago di adulti e bambini ma soprattutto per animare le vie del paese. L’evento, organizzato dall’associazione culturale capannese con la collaborazione della consulta di frazione, vede innanzitutto la partecipazione dei commercianti di Capanne che terranno i negozi aperti tutto il giorno e allestiranno le proprie vetrine con oggetti, abiti e altri dettagli vintage. Nella mattina si potrà passeggiare tra le bancarelle e il mercatino dell’antiquariato in piazza Vittorio Veneto, oltre che in via Nazionale, appositamente chiusa al traffico, dove saranno esposte auto e moto d’epoca. Durante il pomeriggio, poi, i bambini potranno giocare con degli animatori vestiti da clown e un’artista di strada che dipinge con i gessetti. In vari punti di via Nazionale, inoltre, non mancheranno la musica dal vivo anni ’70 e uno spettacolo ai ritmi di zumba, mentre piazza Trieste sarà il palcoscenico autogestito dal gruppo ‘Quelli del monumento’ a passo di hip hop e musiche rap.

Serena Di Paola

 

Il video dedicato alla festa a Capanne fatto da Quelli del monumento qui:  Capanne, “Quelli del monumento” alla festa vintage del 2 giugno

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.