Quantcast

Poste, Corazzano resta aperto: Tar ha accolto ricorso

Dopo marti, Capanne e Treggiaia, i segnali perché anche Corazzano mantenesse il suo ufficio postale c’erano tutti (leggi qui Tar ha accolto il ricorso per Treggiaia, Corazzano spera).

Ora, però, c’è anche la certezza: l’ufficio postale di Corazzano resterà aperto. Il Tar, con sentenza depositata il 27 giugno, ha accolto il ricorso presentato dal comune di San Miniato per mantenere in vita lo sportello di via Zara, bocciando il piano di razionalizzazione presentato da Poste Italiane. Mentre stava per ricorrere un anno da quella lettera, datata 2 luglio 2015, con la quale Poste Italiane comunicava la prossima chiusura della sede.
“Siamo davvero soddisfatti che questo servizio continui a restare attivo – commenta il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini -. A dire la verità ci aspettavamo questo esito, perché il Tar si era pronunciato in tal senso verso i Comuni che avevano presentato ricorso in una prima fase. Avere comunque questa conferma ci mostra, una volta di più, che avevamo ragione a dubitare del piano di razionalizzazione e a voler vedere garantito un servizio che è essenziale per i cittadini del nostro territorio”.

Leggi anche Poste, Gabbanini: “Manifestare contro chiusura di Corazzano”

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.