Quantcast

Fucecchio, l’architetto Sani insegnerà design ai cinesi

Il primo viaggio verso Oriente è già fissato per novembre, quando il giovane architetto fucecchiese Francesco Sani volerà in Cina, pronto a tenere di lezioni di architettura e disign all’interno dell’università di Wuxi, nella provincia di Jiangsu. Questa mattina, infatti, lo studio di Sani in via Gorizia a Fucecchio, è arrivata una delegazione del Jiangsu Vocational College of Information Technology per firmare un importante accordo di collaborazione.

Jinping Zhang, preside della facoltà di arte e design dell’università cinese di Wuxi, insieme ad un gruppo di insegnanti ha incontrato il giovane professionista fucecchiese per rendere ufficiale l’accordo di collaborazione che lo vedrà, dal prossimo mese di novembre, diventare “visiting professor” della suddetta università.
Durante l’incontro di oggi, la delegazione cinese ha anche avuto la possibilità di conoscere e visitare la sede dell’Accademia della Pubblicità, anch’essa situata a Fucecchio, per organizzare una serie di corsi che gli studenti universitari cinesi svolgeranno nell’estate 2017 imparando i mestieri che ruotano nel mondo della comunicazione e vivendo in un contesto territoriale, quello del comune di Fucecchio, ricco di storia e di bellezze paesaggistiche. 
Anche il sindaco Alessio Spinelli ha partecipato all’incontro con la delegazione per dare loro il benvenuto ed il saluto della città e per congratularsi con Francesco Sani dell’importante risultato raggiunto. Un risultato che consacra ancora una volta la nostra terra come una culla per la cultura e la creatività.
Lo studio dell’architetto Sani, ormai attivo da qualche anno nel continente asiatico, si pone così come uno degli studi più richiesti nel settore del design di prodotto legato al mondo dell’illuminazione e questo successo è una importante conferma della qualità del lavoro svolto. Un lavoro che gli ha fatto vincere un premio per il miglior prodotto della fiera di Hong Kong lo scorso anno e che gli ha permesso di tenere conferenze in scuole come l’Hong Kong Design Institute ed in eventi internazionali sull’importanza del design originale.
“Questo risultato è l’ultimo di una serie di importanti riconoscimenti che questo paese mi sta regalando – commenta Sani – ripagando così i tanti sacrifici ed i numerosi viaggi che spesso mi portano dall’altra parte del mondo. È una grande soddisfazione. Un bel successo a livello internazionale per una piccola realtà del nostro territorio che da sempre ha scelto di guardare all’estero, contando ormai clienti in numerosi paesi, ma che non ha comunque mai perso di vista il territorio dove opera, mantenendo la sede principale del suo studio proprio a Fucecchio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.