Quantcast

Il memorial Marco Corsi aiuterà la piccola Suamy

È stato destinato all’associazione Il Sogno di Suamy il ricavato del primo memorial Marco Corsi, l’ex dirigente del Tuttocuoio scomparso prematuramente un anno fa, all’età di 54 anni. Una scomparsa che gli amici, insieme alla società neroverde, hanno voluto ricordare, lo scorso 7 settembre, con un triangolare di calcio fra la Berretti del Tuttocuoio e le squadre di Capanne e San Miniato Basso.

Grazie alle offerte lasciate dai partecipanti, sono stati raccolti in tutto 700 euro che la famiglia di Corsi ha deciso di destinare il favore delle cure per Suamy Pistolesi, la bambina di Capanne affetta da un grave problema celebrale che, ormai da alcuni anni, la costringe e ripetuti viaggi in una clinica specializzata in Israele. A lei è andata quindi la generosità degli amici, dei dirigenti sportivi e di tutti gli spettatori arrivati in massa sulle tribune del capo sportivo Leporaia di Ponte a Egola. Alcune centinaia le persone arrivate all’iniziativa, con la partecipazione in blocco di tifosi e ultras del Tuttocuoio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.