Quantcast

Hotel Miravalle, c’è l’accordo: riapertura a novembre

Riaprirà i battenti nei primi giorni di novembre lo storico Albergo Miravalle in piazza Duomo a San Miniato. Una riapertura a quasi un anno di distanza (era il dicembre 2015) dall’uscita dei scena dei vecchi gestori. A farsi carico della struttura sarà Daniele Nannetti, attuale direttore dell’Hotel San Miniato, come previsto dall’accordo siglato questa mattina, 29 settembre, in palazzo comunale.

Il contratto per l’affidamento in concessione, consente la ripresa dell’attività fino al 2018, seguendo la naturale scadenza del precedente contratto stipulato nel 2000 con il Consorzio Miravalle, con valenza di 18 anni. Il tutto con un canone a base annua di 61mila euro.
“Sono stati mesi difficili nei quali abbiamo dovuto affrontare contenziosi giudiziari e problematiche giuridico-amministrative molto complesse, ma siamo felici di essere giunti a questo traguardo così importante per tutta la comunità di San Miniato – spiegano il sindaco Vittorio Gabbanini e l’assessore al turismo Giacomo Gozzini -. L’Hotel Miravalle è un vero e proprio punto di riferimento per quanto riguarda la ricettività del nostro territorio, e siamo veramente contenti che possa riprendere a pieno servizio in vista della 46esima Mostra mercato del tartufo bianco”.
“L’apertura avverrà nei primi dieci giorni del mese di novembre, in modo da garantire la piena efficienza della struttura in vista dell’inaugurazione della Mostra, il 12 novembre – dichiara Daniele Nannetti -. L’idea alla base di questo nostro progetto è di creare sinergie per realizzare un piccolo polo turistico del centro storico tra le due strutture alberghiere che gestisco, allineando l’Hotel San Miniato alle quattro stelle del Miravalle. L’idea è di aumentare l’offerta e offrire un servizio di qualità – e prosegue -. Mi sono già attivato perché, a partire dal 15 ottobre, si possano prendere le prenotazioni (anche on line tramite Booking.com) e arrivare al grande evento di novembre pronti a partire – e conclude -. Dopo la sfida accolta nel 2009, quando abbiamo preso in gestione l’Hotel San Miniato, la mia famiglia si lancia con entusiasmo in un nuovo appassionante progetto, a testimonianza di quanto crediamo nella realtà turistica di questa Città. Un doveroso ringraziamento va all’amministrazione comunale che ha collaborato con noi e ci ha supportato per arrivare a questo risultato”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.