Castelfranco, ritiravano rifiuti senza permessi: assolti

Un fatto di lieve entità, al punto che il giudice del Tribunale di Firenze ha propeso per l’assoluzione. Questa infine è stata la conclusione di un dibattimento che ha riguardato Omar Sadiqi, 48 anni, e Rachid Fahrat, 37 anni, entrambi residenti a Castelfranco Di Sotto, nel capoluogo.

I due trasportavano materiale ferroso senza possedere le autorizzazioni necessarie. In particolare, all’origine della contestazione e della conseguente istruttoria, vi era il recupero di alcuni materiali ferrosi dal magazzino della farmacia nei pressi del Conad di Fucecchio. Fatti risalenti al 2013 per i quali era stata chiesta per i due imputati un’ammenda di 2600 euro a testa. Lo spirito di collaborazione tenuto da entrambi, la natura non pericolosa dei rifiuti al centro della vicenda unito al fatto che Sadiqui proprio in corso di dibattimento ha ottenuto l’iscrizione nell’albo dei gestori ambientali, ha fatto si che si arrivasse alla “felice” conclusione del caso.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.