Quantcast

La premiazione diventa show, Katia Beni fa ridere S.Miniato foto

Uno spettacolo improvvisato ma prorompente. Con la consueta simpatia e quell’irriverenza tutta toscana che ha riempito di risate la sala consiliare di San Miniato. L’attrice Katia Beni ha regalato una mattinata di ironia alla città della Rocca.

Il Premio letterario di Poesia e Narrativa La Rocca Città di San Miniato, infatti, ha consegnato proprio all’attrice toscana il riconoscimento assegnato, annualmente, ad a un personaggio del territorio che si sia distinto in campo letterario e artistico. Lei non ha mancato di schernirsi, prendendo in giro sé stessa e il pubblico, con battute che non hanno risparmiato neppure il pubblico e i rappresentanti dell’amministrazioni. Presenti alla cerimonia, infatti, c’erano l’assessore Giacomo Gozzini, il sindaco Vittorio Gabbanini e il vicesindaco Chiara Rossi, che elogiato una manifestazione arrivata già alla 24esima edizione. Alla premiazione hanno partecipato scrittori e poeti provenienti anche da fuori regione. A guidare l’iniziativa, organizzata dall’Associazione Laps (Libera associazione poeti e scrittori) e patrocinata dal comune di San Miniato, è stata la presidente Daniela Bianconi, insieme al presidente del comitato organizzatore al Piero Lotti e alla presidente Laps Giuseppina Morelli.

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.