Quantcast

Folla a Galleno per la festa dell’Unità Nazionale – Foto foto

Neppure il maltempo è riuscito a fermare la festa che si è tenuta ieri nella frazione di Galleno per celebrare il 98° anniversario dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Tante persone, associazioni e comitati cittadini si sono ritrovati in Piazza della Chiesa davanti al restaurato monumento ai caduti per celebrare il sacrificio di coloro che, come ha ricordato nell’occasione il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, caddero per la libertà dell’Italia e delle future generazioni. E proprio all’unità nazionale e al futuro dei giovani ha fatto riferimento più volte il sindaco durante il suo intervento che ha fatto seguito a quello del parroco di Galleno Don Udoji.

Alla commemorazione hanno partecipato i rappresentanti delle forze armate (presenti Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale e altri) e i comuni di Castelfranco di Sotto, con la vicesindaco Lida Merola, e di Santa Croce sull’Arno, con l’assessore Carla Zucchi. Molto apprezzata l’esibizione del Corpo Musicale Mariotti – La Primula di Fucecchio e il saluto finale con i bambini di Galleno che hanno chiuso la celebrazione facendo volare in cielo tanti palloncini verdi, bianchi e rossi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.